Trasferta a Monte di Procida per la Primelab Angri Pallacanestro.

Con il dovere di bissare il successo ottenuto all’andata a campi invertiti, la Primelab Angri Pallacanestro si prepara ad affrontare la trasferta più lunga del campionato per giocarsi i due punti con la Virtus Monte di Procida. Il match si disputerà Domenica 27 Gennaio alle ore 18:30, al PalaPippoCoppola di Monte di Procida. La gara sarà diretta dal’1°arbitro sig. Luigi Marino di Caserta e dal 2°arbitro sig. Antonino D’Aiello di Caserta.

La bella vittoria conseguita Domenica scorsa ai danni della Pallacanestro Cercola ha fato da apripista al girone di ritorno dei ragazzi di coach Massaro che, dopo la batosta della sconfitta a tavolino nel match contro il Basket Club Irpinia, hanno bisogno di tornare a giocare con tranquillità, fiducia e serenità. Con l’obiettivo dunque di rimanere attaccati al gruppo di testa, Forino e compagni, dovranno provare a portare a casa i due punti. Classifica alla mano, l’avversario non è dei più ostici. Con appena una vittoria in stagione, la Virtus Monte di Procida sosta in solitaria in fondo alla classifica. Guai però a sottovalutare l’impegno, col rischio di incappare in brutte figure ed ulteriori passi falsi. Il roster a disposizione di coach Parascandola è molto diverso da quello di inizio anno; con i due inglesi e Scalera che non rientrano più tra le fila biancoblù, l’atleta più pericoloso della Virtus è senza dubbio Gabriele Lucci, giovane play che questa stagione si sta affermando come uno dei prospetti più interessanti del panorama cestistico campano. Bisogna però controllare a vista anche Mario Innocente, capocannoniere dei suoi con 187 punti realizzati fin qui, Enrico Illiano e la giovane guardia proveniente dal Napoli Basket Antonio Crescenzi.

Ecco le dichiarazioni di coach Massaro: “Domenica giochiamo a Monte di Procida contro una squadra che, a causa delle vicissitudini in campionato, è già salva ed ha già raggiunto l’obiettivo stagionale. Abbiamo come unico imperativo quello di vincere. Non bisogna sottovalutare il match, ma penso che domani darò molto più spazio ai giovani che, spero, possano darmi risposte positive. Sono il nostro futuro e spero che in questa seconda parte di stagione possano darmi nuovi segnali di crescita e miglioramento. La squadra ha risposto bene allo scotto della sconfitta a tavolino ed ora siamo carichi per affrontare questa seconda parte di stagione col coltello tra i denti e con il sostegno del nostro pubblico.”

 

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi