Terza giornata di campionato, al PalaGalvani arriva Salerno

L’ Angri Pallacanestro è ancora di scena al PalaGalvani di Angri dove domani, ore 18:00, ospiterà la Pallacanestro Salerno nel derby tra due team di vertice del campionato. Il match verrà diretto dal 1^ arbitro, il sig. Argenio Simone di Mercogliano (AV) e la sig.ra Melchionda Chiara di Avellino.

Dopo la bella vittoria di Domenica scorsa, ottenuta al termine di un match condotto fin dalla palla a due, l’Angri Pallacanestro ha avuto modo di preparasi con più serenità al secondo match interno consecutivo del campionato che i ragazzi di coach Costagliola vorranno sicuramente portare a casa. I condors sono riusciti brillantemente a buttarsi subito alle spalle il k.o. contro il Forio e hanno affrontato l’impegno casalingo contro Cercola, per nulla semplice, spinta dal sostegno del PalaGalvani che ha dato la spinta in più ai padroni di casa ed è per questo che Chiavazzo e soci sperano di poter contare ancora una volta sul proprio pubblico per portare a casa la seconda vittoria consecutiva.

L’impegno, però, non è per nulla agevole. La formazione salernitana è composta da un mix di cestisti giovani e navigati che, alla vigilia faceva ben sperare gli appassionati della palla a spicchi del capoluogo provinciale. Tuttavia, dopo i primi 80’ del campionato, i ragazzi di coach Menduto sono ancora a secco di vittorie e dunque è facile immaginare che verranno al PalaGalvani per giocarsi le proprie carte e rompere il ghiaccio in stagione mettendo i primi due punti in classifica. Bisognerà prestare particolare attenzione al capitano dei salernitani, Bruno Sammartino, il quale in questo inizio di campionato è parso davvero in palla con 17.5 punti di media e prestazioni convincenti. Occhio anche al duo FilippiDe Martino, due cestisti esperti di queste categorie e che possono essere letali in ogni zona del campo, alla guardia Salvatore che già da diversi anni milita tra le fila del roster salernitano ed infine al play Egas, un cestista talentuoso e che possiede un elevato QI cestistico.

Ecco le dichiarazioni dell’assistant-coach doriano, Francesco Iannone:

“Quando la Pallacanestro Salerno è stata costruita, l’obiettivo era ben chiaro: quello di lottare al vertice della classifica e puntare ai play-off. Tuttavia, le prima due partite disputate dal roster salernitano hanno dimostrato tutt’altra cosa, con i salernitani che hanno collezionato due sconfitte. Dunque, è normale attendersi un cambio di marcia da parte loro che vorranno sicuramente perdere ancora e vorranno farlo in quello che si prospetta essere un vero e proprio scontro diretto, oltre che ad essere un match sentito da tutti. Troveremo una squadra molto talentuosa e che vede nel play-maker Egas il proprio punto di forza, un giocatore molto bravo a prendere vantaggio in penetrazione ed a trovare sempre passaggi coi tempi giusti. Abbiamo poi la guardia Pasquale De Martino, cestista che può far male da ovunque ed Aldo Filippi, un ala forte di peso che saprà dare la giusta carica e la giusta esperienza per sbloccare la classifica. Completa il quintetto Sammartino e Kochev, bulgaro che non ha ancora esordito ma di cui abbiamo ottime referenze. Dal canto nostro, vogliamo vincere e continuare sulla scia della vittoria con Cercola. Affrontiamo un match difficile contro una squadra strutturata, però per noi questa sarà una prova e sono certo che i nostri ragazzi faranno di tutto per superarla a pieni voti e regalare l’ennesima gioia al pubblico doriano e rendere ancor di più un fortino il nostro PalaGalvani: tutti devono sapere che qui in casa nostra venderemo ancor di più cara la pelle.”

Christian Montella

Ufficio stampa Angri Pallacanestro.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi