La Primelab Angri Pallacanestro ospita la Pallacanestro Salerno.

Dopo il nulla di fatto della scorsa giornata, con la Primelab Angri Pallacanestro che non è scesa in campo a causa del ritiro del Neapolis Basket Casavatore, i ragazzi di coach Massaro sono pronti a tornare all’agonismo del campionato. Nella 5 giornata del campionato regionale di Serie C Gold Forino e compagni affronteranno la Jolly Animation Pallacanestro Salerno in quello che si prospetta essere un derby vibrante e pieno di emozioni, oltre che uno dei big match di questa giornata. In un PalaGalvani ancora a porte chiuse, la palla a due verrà alzata alle ore 18:30. Ad arbitrare il match ci saranno il 1º Arbitro il signor Leggiero Luca di San Tammaro (CE) ed il 2º Arbitro il signor D’Aiello Antonino di Caserta (CE).

 

La Primelab Angri Pallacanestro viene da un filotto di tre vittorie consecutive nei primi 120’ giocati. I tre successi della banda Massaro sono maturati grazie alle ottime prestazioni sfornate dai cestisti doriani, i quali hanno saputo coniugare alla perfezione l’ottima fase offensiva ad una diligente ed attenta fase difensiva. Tutti i componenti del roster allestito dal sodalizio angrese hanno saputo portare il loro contributo alla causa doriana ed ognuno di loro si sta rivelando una freccia importante per l’arco di coach Massaro. Dopo la settimana di riposo dal campionato, i grigio rossi sono carichi e pronti a tornare in campo in un match difficile ma allo stesso tempo importante in ottica campionato.

Di contro però arriva una formazione in forma come quella salernitana. Nonostante sia una nuova conoscenza per questo campionato, la Pallacanestro Salerno ha a disposizione un roster importante che annovera al suo interno cestisti che sono esperti di queste categorie come Guadagnola, Nocera e Dondur, oltre ad alcuni giovani interessanti. Sotto la sapiente guida di coach Monteleone, Guadagnola e compagni sono partiti col piede giusto e dopo quattro partite possono contare su 6 punti in campionato, con tre vittorie (Bellizzi, Agropoli e Cedri) ed una sola sconfitta, maturata dopo un match tirato contro la Pallacanestro Partenope. Dunque nonostante un calendario iniziale non facilissimo, i salernitani sono comunque riusciti a dire la loro ed ora arrivano al PalaGalvani col desiderio di fare un’altra vittima illustre.

Francesco Forino.

Qui con noi abbiamo il capitano della Primelab Angri Pallacanestro, Francesco Forino. L’ala forte doriana anche in questo avvio di campionato si sta rivelando un giocatore imprescindibile per Massaro. Ecco le sue dichiarazione in vista dell’appuntamento di domani:

Domani ci aspetta un match duro. Troveremo senz’altro un avversario motivato, che verrà al PalaGalvani per giocarsi una partita a viso aperto, mentre per noi sarà un test importante che ci servirà a capire di che pasta siamo fatti. Come ogni settimana ci siamo allenati con lo spirito giusto e con la dovuta concentrazione, seguendo  alla lettera tutti i dettami del nostro staff tecnico. Vogliamo continuare a vincere per lanciarci sempre più in alto e per far felici tutti i tifosi che in queste settimane sono costretti a seguirci da casa. Per quanto riguarda la squadra, quello che sto notando è che ogni giorno scopriamo qualcosa che ci lega sempre di più e stiamo diventando un gruppo giorno dopo giorno; oltre a Charles che conosciamo già da tempo, stiamo scoprendo le personalità di Kaj e Filip. Due ragazzi che oltre ad essere ottimi acquisti per il roster sono anche due uomini fuori dal parquet. Tutto questo, noi  “veterani”, lo stiamo costruendo anche grazie all’aiuto di Chiavazzo che nonostante sia un nuovo arrivato in spogliatoio è un uomo di esperienza che ci sta dando una mano dentro e fuori dal campo. Siamo dunque felici di aver inanellato questo filotto di 3 vittorie consecutive nelle prime tre uscite stagionali, ma non ci accontentiamo. Sia dal punto di vista della squadra che da quello personale,sono sicuro che può dare sempre di più, spingendo l’asticella sempre un po’ più avanti. Solo così possiamo raggiungere i nostri obiettivi e sono sicuro che questa squadra ha la capacità per farlo.”

Vi ricordiamo che il match di domani sarà trasmesso i live streaming sul nostro profilo Facebook, mentre su “Fibalivestats” potrete seguire il livescore ufficiale del match.

 

Christian Montella

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

La Primelab Angri Pallacanestro non si ferma più; battuta il Basket Mugnano per 76-66.

Primelab Angri Pallacanestro-Basket Mugnano: 76-66 (30-17; 8-10; 17-15; 21-24)

Ennesimo successo per la Primelab Angri Pallacanestro. Nel 26° turno del campionato di Serie C Silver, i doriani si impongono col risultato di 76-66 sul Mugnano Basket. Prova non ottima da parte degli uomini di coach Massaro che, nonostante i due punti messi in cascina, sono sembrati meno lucidi del solito. Gli ospiti hanno sfruttato tutti gli errori della difesa doriana, provando soprattutto ad affidarsi alle iniziative di Del Duca che però, nonostante i 27 punti messi a referto, non riesce ad evitare ai suoi la sconfitta. Grazie a questa vittoria, i grigiorossi approdano a quota 44 punti in classifica e rafforzano ancor di più la propria seconda posizione in campionato.

I quintetti:

Primelab Angri Pallacanestro: Di Napoli; Melillo; Carrichiello; Forino; Luongo.

Mugnano Basket: Pascarelli; Del Duca; Angelino; De Gregorio; Vaccaro

La partita:

L’equilibrio regna sovrano nella prima parte del quarto, con le due squadre che rispondono punto su punto; Del Duca guida Mugnano, mentre sul versante opposto Melillo e Luongo fanno capire che non vogliono stare a guardare: 6-6 dopo pochi minuti. La Primelab non ci sta ed in un amen prende le redini dell’incontro, facendo segnare un incredibile break di 16-0 che annichilisce i viaggianti. Di Napoli guida alla perfezione il gioco grigiorosso, trovando canestri importanti ed assist per i compagni, uno su tutti l’assist no-look per Carrichiello che trova facilmente il fondo del secchiello. Il break messo a segno dai ragazzi di coach Massaro fa segnare al tabellone del Palagalvani il 22-6. Mugnano prova a reagire, guidata dal duo Del Duca-Angelino, ma il divario è troppo ampio; Allo scadere della prima frazione, Di Napoli prende fallo ed il suo 2/2 chiude la prima frazione di gioco sul risultato di 30-17.

Nel secondo quarto le due squadre sono in campo, ma è come se non ci fossero; gli errori da ambo le parti fanno sì che il secondo quarto del match si chiuda con un basso parziale (8-10), con le due squadre che sprecano troppo quando sono in attacco. Del Duca apre il quarto con 6 punti consecutivi, portando i suoi sul -7 (30-23). Cimminella e De Martino si iscrivono a referto ed in un amen riportano gli ospiti sulla doppia cifra di svantaggio (34-23). Le squadre, come già detto, non riescono a segnare e neanche il time-out chiamato da coach Massaro sortisce gli effetti sperati; la Primelab non carbura e non riesce ad allungare su Del Duca e compagni. La tripla finale di Cimminella manda le due squadre negli spogliatoi con il risultato di 38-27.

Al rientro dagli spogliatoi, la compagine di casa riesce a gestire, non senza errori, il vantaggio acquisito. Lo scarto si tiene sempre attorno alla doppia cifra, con Mugnano che trova il canestro prevalentemente grazie ad un Del Duca in stato di grazia. Bellizzi, dall’altro lato, continua a sfruttare l’esperienza dei suoi uomini più esperti, con Carrichiello, Forino e Di Napoli che traghettano i padroni di casa sul 55-42 al suono dell’ultima sirena.

Nell’ultima frazione la formazione cara a patron Campitiello si limita a gestire il vantaggio accumulato nei 30’ minuti precedenti; Mugnano accenna una reazione grazie alla coppia formata da Pascarelli ed Angelino, ma la Primelab è abile a non disunirsi ed a portare la vittoria a casa. La sirena finale sancisce la vittoria dei padroni di casa, con il risultato di 76-66.

I tabellini:

Primelab Angri Pallacanestro: Cimminella 10, Tramonti, Carrichiello 10, Melillo 11, De Martino 7, Luongo 10, Balestrieri 4, Vecchione ne, Ventura, Forino 8, Di Napoli 16, Dimitriu. Coach Massaro

Mugnano Basket: Del Duca 27, Cotena 2, Pascarelli 6, Angelino 14, Civita 4, Vaccaro, De Gregorio 7, Sarnataro 4, D’ Angelo ne, Barone 2. Coach Olivo.

 

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Al Palagalvani arriva Mugnano; le parole di Cimminella.

Nel 26° turno del campionato di Serie C Silver, la Primelab Angri Pallacanestro ospiterà il Basket Mugnano. Il match sarà disputato domenica 25 marzo, al Palagalvani, con la palla a due che verrà alzata alle 18:30. La gara sarà diretta dal 1° arbitro sig. Clemente Santonastaso di Maddaloni (CE) e dal 2° arbitro sig. Saverio Serino di San Nicola la Strada (CE).

Dopo l’inaspettata sofferenza della settimana scorsa, con i ragazzi di coach Massaro che hanno dovuto soffrire più del dovuto contro la Neapolis Basket Casavatore, Forino e compagni sono desiderosi di continuare a vincere ed esprimere una pallacanestro efficace e che faccia divertire il pubblico angrese. Tuttavia non sarà semplice; al Palagalvani arriverà una delle “mine vaganti” del torneo e che ha già messo in difficoltà il roster doriano; infatti i condors grigiorossi, all’andata, trovarono numerose difficoltà sul parquet napoletano, con la vittoria che arrivò dopo due sudatissimi e combattutissimi overtime. Sarà importante quindi tenere alta la concentrazione, per cercare di ottenere un successo fondamentale anche in vista di un finale di stagione che si prospetta scoppiettante.

Qui con noi abbiamo il giovane play grigiorosso, Luigi Cimminella:” Domenica abbiamo una partita molto difficile da affrontare, in quanto ci confronteremo con Mugnano che è una squadra molto rognosa ed aggressiva, soprattutto in difesa, cosa testimoniata dal fatto che la compagine napoletana è una delle migliori difese del campionato. Dovremmo essere abili a non perdere mai la concentrazione e sono sicuro che la squadra sarà abile in questo, anche perché siamo memori del match di andata in cui abbiamo dovuto sudare sette canotte, parafrasando un famoso detto, per portarla a casa. Ci siamo allenati bene in vista della sfida di domenica, nonostante alcuni problemi dal punto di vista fisico e di salute accorsi ad alcuni di noi; problemi che tuttavia non hanno influito sulla preparazione globale e sono sicuro che domenica ognuno di noi lotterà al massimo delle sue potenzialità, cosicché da portare a casa la vittoria. Raggiungere il successo domenica sarebbe utile anche in vista di un finale di stagione che ci vedrà protagonisti su due fronti: campionato e Coppa Campania. Arrivati a questo punto vogliamo raggiungere il massimo risultato possibile. Con la qualificazione ai playoff quasi certa, la Coppa Campania è un obiettivo importante da raggiungere, anche perché la fase finale della competizione avrà luogo in casa nostra, quindi siamo desiderosi di alzare il trofeo dinanzi al nostro pubblico. Tuttavia, visto il calibro delle semifinali, sappiamo che non sarà facile, ma noi abbiamo tutte le qualità necessarie per arrivare fino in fondo e vincere questa coppa. Ora testa a domenica, c’è un’altra battaglia da portare a casa.

Queste le parole di Cimminella. Vi aspettiamo, quindi, domenica 25 aprile, al Palagalvani. Per coloro i quali non sarà possibile venire al palazzetto, vi ricordiamo che la partita sarà trasmessa via Facebook sulla nostra pagina ufficiale “A.S.D. Angri Pallacanestro”.

 

Christian Montella

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

LA MONTORO LOTTA MA CADE IN CASA, SECONDA SCONFITTA IN CAMPIONATO PER I GRIGIOROSSI

La Montoro Angri Pallacanestro non festeggia al meglio l’arrivo del nuovo anno, i Grigiorossi perdono in casa il recupero dell’ultima giornata del girone di andata contro la New Energy San Nicola Basket Cedri.

Montoro Angri Pallacanestro – New Energy San Nicola Basket Cedri  65 – 74  (20-21, 16-19, 12-16, 17-18)
Quintetti
Montoro Angri Pallacanestro: Annunziata, Di Capua, Di Lauro, Scalera, Somma.
New Energy San Nicola Basket Cedri: Desiato, Garofalo, Ragnino, Tomasiello, Zamo.

La partita

Serata da dimenticare per i Grigiorossi che, dopo aver lottato costantemente e duramente per 40 minuti, cadono davanti al pubblico del Palagalvani contro la San Nicola Basket Cedri, undicesima in classifica.
Ad Angri pesa ancora l’assenza di capitan Forino, mentre Francesco Annunziata è fortunatamente ritornato in campo; si sente ovviamente l’assenza dei due americani Charles Hankerson Jr. e Jevoni Robinson, e come se non bastasse, coach Iovino dovrà rinunciare ancora per un po’ a Fabio Di Napoli, non ancora in perfetta forma.
Angri scende in campo col ritrovato Francesco Annunziata, con Vincenzo Di Capua, Gigi Di Lauro, Daniele Scalera e Andrea Somma, ma ad aprire il match è la squadra ospite con i primi due tiri liberi messi a segno da Aniello Garofalo. Pochi minuti dopo e anche la Montoro si sblocca proprio con Annunziata, che segna i primi due punti per la sua squadra, e con Di Capua, che mette a referto due triple fondamentali.
Dopo 5 minuti di gioco la partita è in perfetto equilibrio e gli animi in campo iniziano a scaldarsi per via di mancati fischi arbitrali a favore della squadra di casa e per le continue proteste da parte di Ivano Ragnino, ala piccola del San Nicola.
A collezionare punti nel primo quarto è anche il neoacquisto grigiorosso Amedeo De Martino, classe 1997, autore di 16 punti totali al termine del match. Il punteggio al termine del primo quarto è di 20-21 per la squadra ospite.
Inizia il secondo quarto e Angri reagisce con le penetrazioni di Enzo Di Capua e con i primi punti di un fantastico Gigi Di Lauro, autore di soli 8 punti ma molto determinato e prontissimo in difesa; San Nicola risponde dai tre punti con Porfido e Marini, rispettivamente 13 e 7 punti totali, ma Angri tenta di accorciare le distanze con Daniele Scalera che, a metà del periodo, fa 2/2 dalla lunetta e con i primissimi punti di Saverio Ventura al termine del periodo. Punteggio congelato sul 36-40 al termine del secondo quarto.

15369251_10158206326085179_3440214607130735975_oNella ripresa, è ancora Scalera a mettere a referto altri 3 punti fondamentali, così come Andrea Somma, che segna i suoi primi due punti del match nel terzo periodo, chiuderà con 6 totali. San Nicola risponde con Tomasiello e con i tiri incessanti di Desiato che mettono in seria difficoltà la squadra angrese, la quale distrattamente subisce un canestro ad un secondo dal termine del terzo periodo.
Durante l’ultimo periodo di gioco è il giovane De Martino a dare la carica ai suoi segnando due triple consecutive, ma la squadra ospite si fa trovare preparata ancora una volta dall’arco dei tre punti con Porfido e con De Ninno, autore di ben 14 punti totali. Inutili gli ultimi punti segnati da Ventura e Di Lauro. Il punteggio finale è di 65-74 per la New Energy San Nicola Basket Cedri. Seconda sconfitta in campionato per la squadra di coach Iovino.

Al termine del match arrivano anche le dichiarazioni incoraggianti e l’invito del Presidente Campitiello al pubblico angrese :” È un momento molto difficile, siamo in piena emergenza infortunati e senza i due nostri americani. Questa sera i nostri ragazzi hanno avuto un cuore enorme ma purtroppo non è andata come speravamo. I ragazzi hanno dato il massimo perché hanno davvero sudato la maglia!
Faremo di tutto per ritornare ad essere competitivi ma abbiamo bisogno di tempo e del supporto di tutti i nostri tifosi. Insieme possiamo.”

I tabellini

Montoro Angri Pallacanestro: De Martino 16, Di Capua 14, Scalera 12, Di Lauro 8, Annunziata 6, Somma 6, Ventura 3, Russo, Forino n.e. , Di Napoli n.e. , D’Apice n.e. , Battaglia n.e.

 

 

di Francesco Postiglione