La Primelab Angri Pallacanestro piazza un altro colpo: preso Marco Melillo.

IL RITORNO- È Marco Melillo il secondo innesto della Primelab Angri Pallacanestro. Dopo l’arrivo del pivot Zeneli, il giovane cestista andrà a rafforzare il roster a disposizione di coach Massaro ed aiutare la squadra angrese in questo finale di campionato. Classe ’99, Melillo ha già vestito la maglia di Angri lo scorso anno, risultando essere uno dei giovani più interessanti di tutto il panorama cestistico campano.

CURRICULUM Cresciuto cestisticamente nella sua Scafati, Marco muove i primi passi tra la Cesarano Scafati e la Givova Scafati, figurando anche nel roster che nel 2016 riuscì a vincere la Coppa Italia. Arriva poi la chiamata del Vivi Basket e della Megaride, società con cui Marco ha la possibilità di fare esperienza e di esordire in Serie C Silver, nella stagione 16/17. Lo scorso anno, dunque, la consacrazione; agli ordini di coach Massaro, Melillo diventa un cestista completo, migliorando sotto tutti i punti di vista e risultando essere in più occasioni una risorsa preziosa, capace di unire qualità e quantità. Ad Angri vive una stagione memorabile, chiusa con ben 237 punti all’attivo, una media di 7.5 a partita ed un high-score di 21 punti messo a segno nell’incredibile gara 3 della semifinale play-off contro la Pallacanestro San Michele Maddaloni. In estate c’è il trasferimento a Battipaglia ma, complice la non fortunata stagione della squadra, Melillo non brilla. Ora Melillo è tornato alla corte dei Doria, dove ha lasciato un ottimo ricordo a tutto l’ambiente sia come cestista che persona.

DICHIARAZIONI– Sull’acquisto si è espresso il presidente della Primelab Angri Pallacanestro, Alfonso Campitiello:

”Siamo molto soddisfatti di aver riportato tra le nostre fila un cestista come Melillo che lo scorso anno si è rivelato essere uno dei migliori giovani del campionato. Marco è un professionista esemplare, un cestista forte, giovane ma esperto e che rafforza ulteriormente la nostra rosa. Ha lasciato un ottimo ricordo quindi per lui non sarà difficile integrarsi, inoltre sono certo che i nostri tifosi non gli faranno mancare l’appoggio ed il sostegno necessario. Inoltre, ringraziamo la Polisportiva Battipagliese nella persona del presidente Rossini e la dirigenza della Givova Scafati Basket che si sono prodigate per la buona riuscita dell’operazione.”

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

La Primelab Angri Pallacanestro si rinforza sotto le plance: arriva Franci Zeneli!

La Primelab Angri Pallacanestro è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo con il pivot albanese Franci Zeneli; proveniente in corsa dalla Pallacanestro Gardonese, società partecipante al campionato di Serie C Gold lombardo, il lungo andrà a rinforzare e migliorare un reparto rimasto orfano di Kaj Sherman, accasatosi con la Cestistica Ostuni.

CURRICULUM Nato a Korce in Albania, il 24/09/1994, Franci disputa i due anni di campionato Under 19 nel settore giovanile della Virtus Siena, conseguendo ottimi risultati sia dal punto di vista individuale che di squadra. Da qui, poi, la chiamata tra i senior sempre tra le fila della Virtus Siena, con cui riesce subito a festeggiare la promozione sul campo dalla C2 alla C1 nella stagione 2013/2014. Nella stagione successiva, sempre con la stessa casacca, si qualifica con i suoi compagni ai play-off di C1, sfiorando un’altra promozione, negatagli soltanto per una questione di differenza canestri. Vince il campionato C Silver toscano e, grazie ai playoff interzona, la sua squadra è promossa in Serie B. Inizia il suo girovagare nell’Italia settentrionale, prima con la Polisportiva Pontevecchio e poi nel Bologna Basket 2016, disputando due campionati di grande sostanza ed efficacia. Lo scorso anno ha militato nella Rosmini Domodossola, facendo registrare cifre importanti; nel campionato che ha visto la squadra piemontese accedere al campionato di Serie B, Zeneli si è affermato come uno dei migliori centri del torneo, essendo il miglior marcatore dei suoi con un totale di 506 punti messi a referto (16 di media) e un high – score di 26 punti; Inizia l’attuale stagione con la Pallacanestro Gardonese, segnando in questa prima parte di stagione ben 222 punti.

CARATTERISTICHE TECNICHE- Classe ’94, 198 cm, Franci è un pivot dotato di un grande senso della posizione e una spiccata elevazione cosa che gli permette, nonostante la sua non elevata altezza per i canoni del ruolo, di essere sempre presente a rimbalzo e di infiammare il pubblico con schiacciate e stoppate spettacolari. Come la pallacanestro balcanica insegna, Zeneli ha una buona proprietà di palleggio e passaggio, cosa che gli permette di essere un’arma in più anche dalla media e come rifinitore per i compagni. Coach Massaro ha dunque a sua disposizione un cestista duttile, navigato nonostante la giovane età e di qualità.

DICHIARAZIONI- Raggiunto telefonicamente, il cestista balcanico ha dichiarato: ”Innanzitutto voglio ringraziare la società e lo staff tecnico per la fiducia che mi ha dato; avrò l’opportunità di rivestire un ruolo importante in una piazza importante con grandi ambizioni. Spero di dare una mano alla squadra e cercherò di essere un valore aggiunto per questo team. Ho accettato la proposta del sodalizio doriano perché mi è stato proposto un progetto importante, che mi ha colpito fin da subito e farò di tutto per dare una mano alla squadra e alla società a raggiungere gli obiettivi prefissati a inizio anno. Inoltre non vedo l’ora di poter tastare il calore e il tifo dei sostenitori doriani, vero valore aggiunto. Non vedo l’ora di iniziare, forza Angri!”

Anche il direttore sportivo dei doriani, Tony Benincasa, si è voluto esprimere sul nuovo innesto portato all’ombra del Castello Doria:” La partenza di Sherman richiedeva, nel ruolo di 5, un’immediata sostituzione. Abbiamo valutato diversi profili e alla fine quello di Franci Zeneli è sembrato a tutti noi quello migliore. Franci è un giocatore molto intelligente, solido in difesa, piedi veloci, non altissimo ma fisico possente, ha giocato i suoi primi due anni in Italia nelle giovanili della Virtus Siena e nonostante sia solo un ’94 ha già tanti campionati di C Gold giocati e vinti (l’ultimo a Domodossola). Tutti quelli che l’hanno avuto come compagno di squadra me ne hanno parlato benissimo sia sotto il profilo umano e sia come professionista. Ci auguriamo che il suo arrivo possa dare una svolta alla nostra seconda parte di stagione, ma come ho sempre detto vince il gruppo e mai un singolo giocatore.”

Non resta dunque che attendere il suo esordio in maglia grigio rossa. A lui va un grande in bocca al lupo, con l’auspicio che possa dare tanto a questi colori.

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Amedeo De Martino è un nuovo cestista della Primelab Angri Pallacanestro

Il ritorno sembra essere il leitmotiv che sta accompagnando il mercato in entrata della Primelab Angri Pallacanestro; infatti dopo i ritorni estivi di coach Massaro, Giuseppe Luongo e Giovanni Balestrieri, anche il mercato invernale viene inaugurato da un gradito ritorno: Amedeo De Martino, infatti, tornerà a vestire la canotta grigiorossa. Classe 1997, ala di 200 centimetri, De Martino torna ad Angri dopo la parentesi di cinque mesi in Puglia, dove con la casacca della Pallacanestro Nardò ha partecipato al campionato di serie B, totalizzando complessivamente 11 punti, 9 rimbalzi ed 1 assist, per quella che non è stata di certo la sua miglior esperienza. Il cestista non ha bisogno di presentazioni; l’anno scorso è stato uno dei giocatori che ha contribuito allo storico traguardo della finale playoff e qui ad Angri ha fatto fin da subito breccia nel cuore dei tifosi, diventando ben presto un idolo della calda tifoseria doriana. Ecco le sue dichiarazioni:” Ho deciso di tornare ad Angri perché conosco bene le ambizioni che ha la società e raggiungere degli obiettivi con questa squadra per me sarebbe un sogno, questo perché conosco bene l’ambiente e so quanto amore c’è da queste parti per la canotta grigiorossa. Dopo la non felicissima esperienza pugliese, ho ricevuto diverse offerte ma i rapporti che ho instaurato qui con società, tifosi e giocatori vanno ben oltre il parquet di gioco e mi hanno convinto a tornare. Ci sono giocatori nuovi, un coach nuovo che sono sicuro saprà farmi esprimere al meglio; io sono prontissimo a lavorare per la squadra e a ritagliarmi il ruolo che meriterò, dando il massimo come ho sempre fatto. L’anno scorso è stato quasi perfetto per me; come ho già detto prima, mi sono trovato benissimo fin da subito con tutti e la società mi ha trattato benissimo, facendomi sentire a casa. Tuttavia, rimarrà in me per sempre il ricordo di gara 3 a Battipaglia, dove la sconfitta contro i padroni di casa non ha dato merito a quello che invece era un gruppo bellissimo e che meritava il salto di categoria. La squadra fino ad oggi è stata protagonista di un ottimo campionato, cosa che la proietta nel novero delle squadre che si contenderanno fino all’ultimo il campionato; io cercherò di aiutare i ragazzi a portare a termine quest’obiettivo e ciò posso farlo solo lavorando molto, ma soprattutto con umiltà e spirito di sacrificio. Un saluto speciale a tutti i tifosi doriani ma in particolare agli “All in boys”, mi siete mancati e non vedo l’ora di giocare con i vostri cori in sottofondo!”

Il nuovo under doriano vestirà la canotta numero 12.

 

Christian Montella

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.