Scopriamo il nostro prossimo avversario: Virtus Pozzuoli

Dopo la cocente sconfitta in quel di Bellizzi, la Primelab Angri Pallacanestro è pronta ad affrontare la Virtus Pozzuoli. Per la nostra rubrica “Scopriamo il nostro prossimo avversario”, ecco le parole del nostro coach Massimo Massaro:”“Parliamo oggi del nostro prossimo avversario, la Virtus Pozzuoli. È una squadra in formissima, forse la più in forma del campionato avendo vinto le ultime partite con margini di punti eccellenti. Arriviamo a questa partita un po’ malconci, a causa della sconfitta contro Bellizzi. È stata una partita combattuta e nonostante i nostri numerosi errori siamo arrivati a giocarcela fino all’ultimo contro una squadra molto forte e che darà del filo da torcere a tutte. Siamo rammaricati, è normale, ma siamo anche motivati e desiderosi di vincere per riscattarci subito; al contempo, siamo consapevoli che domani ci troveremo dinanzi ad un avversario molto ostico e duro da battere, cosa che si unisce al fatto che stiamo giocando una partita ogni 3 giorni. La formazione puteolana ha dalla sua una grandissima energia soprattutto in zona offensiva, cosa che può mettere in difficoltà la nostra difesa, così come ha messo in difficoltà tutte le difese che hanno affrontato i ragazzi di coach Serpico. Dovremmo fare attenzione a tutti i cestisti avversari, ma in particolare a: Caresta, un giovane play di scuola puteolana, che l’anno scorso ha fatto molto bene a Monte di Procida ed è tornato a Pozzuoli per giocarsi le sue carte, che data la sua titolarità e le sue buone prestazioni fin ad ora, si stanno rivelando vincenti. La guardia è Orefice, un giocatore di grande talento offensive e che possiede un ottimo tiro dalla distanza; lo stesso si dica per Longobardi, una giovane guardia, anch’egli autore di un ottimo inizio di stagione e per Dimitrov, un nazionale bulgaro che gioca nel ruolo di ala piccola il quale ha fin da subito fatto vedere le sue abilità nel tiro dalla distanza e le sue importanti abilità tecniche. Ci sono anche due figli d’arte: il primo è il lungo Errico, un veterano di questa squadra ed in grado di giocare molto bene nel pitturato, essendo abile nel gioco fronte a canestro e spalle a canestro; il secondo è Roberto Simeoli, mio ex giocatore, che è un atipico ala grande. Vanta una grandissima esperienza sia in C che in B, dove è stato miglior marcatore per diversi anni e che è un giocatore che può creare problemi grazie al suo passato da “3”. Sono giocatori tutti esperti, agili e che sono molto bravi in contropiede. Come già detto, siamo molto rammaricati per la non vittoria di Bellizzi, arrivata proprio negli ultimi istanti di gioco, ma al contempo siamo molto soddisfatti del cammino compiuto fino ad ora. Domani sarà importantissimo sostenere questi ragazzi, quindi invito tutti i tifosi a venire e riempire il palazzetto; siamo più forti con voi sugli spalti!”

di Christian Montella

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi