SCATTA LA STAGIONE UFFICIALE CON LA COPPA CAMPANIA, ESORDIO IN CASA CONTRO LA CESTISTICA SARNESE.

Con il primo salto a due previsto alle ore 20.30 di questa sera scatta la stagione ufficiale per l’Angri Pallacanestro. Ospite dei Condors al PalaGalvani, per il primo turno di Coppa Campania, sarà la Cestistica Sarnese, società iscritta al campionato di Serie C Silver e frutto della sinergia nata tra il movimento cestistico di Sarno e la Virtus Arechi Salerno. Arbitreranno la gara i signori Procida Alfonso di San Cipriano Picentino e La Corte Gianroberto di Salerno.

A 10 giorni dall’inizio del Campionato di Serie C Gold, i condors sono chiamati a far partire ufficialmente la propria stagione e continuare il processo di crescita iniziato con la positiva ed intensa pre-season.
La presentazione della gara ma più in generale il bilancio di questo primo mese di lavoro e le prospettive della squadra dalle parole di coach Costagliola:

“Finalmente si gioca! Quando si inizia è sempre una piacevole emozione, a maggior ragione adesso che si torna a giocare a porte aperte davanti al pubblico dopo le limitazioni dovute alla pandemia. Chi vive di sport non può fare a meno di avere motivazione suppletiva, ci teniamo tutti a rompere il ghiaccio positivamente davanti ai nostri tifosi che saranno curiosi di vederci all’opera. Bisognerà fare estrema attenzione agli avversari, sono squadra giovane, motivata e forte fisicamente. Sono reduci per la maggior parte dalla vittoria del campionato u18 eccellenza della scorsa stagione e possono contare su un affiatamento già consolidato.

Abbiamo svolto una preseason regolare giocando sette amichevoli, tutte contro formazioni di buon livello che hanno testato costantemente i nostri passi di crescita. Abbiamo gettato i semi di un lavoro i cui frutti si vedranno e si raccoglieranno nel tempo. Siamo alla vigilia di una stagione che sarà lunga e dispendiosa sotto i profili fisici e mentali, conterà partire bene ma sopratutto arrivare nel miglior modo ad Aprile-Maggio quando si tratterà di fare il raccolto. Siamo un gruppo molto eterogeneo sotto diversi punti di vista: provenienza geografica, esperienza e vissuto cestistico, caratteristiche fisiche e tecniche. Abbiamo ottime potenzialità la cui integrazione però non sarà facile ed immediata, diventare squadra è un processo che necessita di tempo. Sono sempre diffidente di chi si trova o afferma di esser al 100% in questo periodo, una casa per regger nel tempo ha bisogno di basi solide e queste non si costruiscono in poco più di 20 giorni.”

Per la prima di Coppa Campania i dubbi nel roster grigiorosso sulla presenza degli stranieri Drammeh, Sako e Terzi saranno fugati all’ultima ora vista l’attesa di ricevere il nullaosta da parte delle federazioni estere indispensabile al completamento del tesseramento. Assente Ruggiero, fermatosi nell’allenamento di martedì per una sofferenza al piede destro, sarà sostituito nel roster dei 12 da Sergio Carolei, pivot classe 2004 di Castellammare di Stabia prelevato negli ultimi giorni in via definitiva dal Napoli Basket Academy.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi