Primelab Angri Pallacanestro sconfitta in trasferta: Gara 1 va al Basket Bellizzi.

Basket Bellizzi-Primelab Angri Pallacanestro: 70-65 (19-17; 16-15; 14-17; 21-16)

Gara 1 amara per la Primelab Angri Pallacanestro. Nel primo round dei Quarti di Finale dei Playoffs, i ragazzi di coach Costagliola non riescono nell’impresa di battere i padroni di casa del Basket Bellizzi che si aggiudicano la partita col punteggio di 70-65. Nella solita, encomiabile cornice di pubblico del PalaBerlinguer, le due squadre danno vita ad uno scontro vibrante ed emozionante, con la partita che rimane in equilibrio sino al 30’. L’ultimo quarto segna l’allungo decisivo da parte dei gialloblù, con i condors che si disuniscono e non continuano sulla falsariga dei primi tre quarti. Ora la serie è in discesa per i ragazzi di coach Sanfilippo mentre Forino e compagni dovranno tentare di riportare la sfida in parità Domenica 28 Aprile, sul parquet amico del PalaGalvani, per gara 2.

I quintetti:

Basket Bellizzi: Trapani; Stonkus; Esposito; Di Mauro; Malalu.

Primelab Angri Pallacanestro: Cimminella; Chiavazzo; Hankerson; Forino; Zeneli.

La partita:

Il match che inaugura la serie più interessante ed equilibrata del tabellone si apre con due bombe, una per parte, targate Forino e Trapani. Bellizzi schiaccia subito il piede sull’acceleratore e si porta sul +5 (8-3) grazie ai canestri di Stonkus e Di Mauro. Zeneli prova a scuotere i suoi, ma l’avvio è a totale appannaggio dei padroni di casa che vanno a canestro con tutti gli uomini sul parquet ed al 4’ di gioco si trovano avanti col punteggio di 16-5. Angri però reagisce e, nella seconda parte di quarto, serra le linee difensive e trova continuità in attacco grazie ai canestri di Hankerson, Chiavazzo e Forino. L’1/2 dalla lunetta di Hankerson chiude il primo quarto con il punteggio di 19-17.

Il secondo quarto viene battezzato dalla tripla di Dimitriu, a cui segue il canestro di Melillo per il 19-22 Angri. Di Mauro pareggia i conti dalla lunga distanza ma dopo poco è ancora Dimitriu dal perimetro a portare i suoi sul +3. Cimminella segna da solo un mini parziale di 0-5 che vale il 23-30, ma la tripla di Trapani  ed il canestro di Stonkus riportano i padroni di casa sul -2 (28-30). Cimminella riporta la Primelab avanti di 4, ma il Basket Bellizzi non ci sta ed in chiusura di quarto segna un break di 7-0 che chiude il primo tempo con i padroni di casa avanti per 35-32.

Il secondo tempo si apre con l’appoggio di Zeneli . Esposito inizia a carburare e segna la tripla del +4, ma i ragazzi di coach Costagliola entrano in campo con un piglio diverso e con continuità e ritmo segnano un break di 0-6 in un momento determinante del quarto e si portano sul 38-40. Quarto che però non regala particolari emozioni ai tifosi, con entrambe le squadre che si studiano e si riservano per l’ultimo, determinante, parziale. Al 30’, il tabellone del PalaBerlinguer recita 49-49,

Ultimo quarto decisivo per le sorti del match: lo apre Malalu, risponde Cimminella. Bellizzi sembra averne di più, ed infatti Di Marco e compagni segnano un parziale di 6-0 che li porta sul 57-51. Zeneli prova a frenare l’emorragia, ma Bellizzi domina soprattutto sotto le plance e grazie al duo Filippi-Malalu trova la concretezza e la solidità necessaria a dare la spallata decisiva al match, toccando anche il +13 (68-55). I condors non si arrendono e continuano a giocare, provando fino all’ultimo a tornare in partita. Ciò però non avviene: la sirena finale del PalaBerlinguer sancisce la vittoria del Basket Bellizzi con il risultato di 70-65.

Non nasconde l’amarezza, a fine partita, coach Massimo Costagliola:

“La partita è stata giocata bene. La squadra è stata brava a reagire alla prima spallata iniziale dimostrando capacita di imporre proprio ritmo e gioco sia nel secondo quarto che nel terzo. Nei due nostri momenti migliori abbiamo peccato di cinismo, abbiamo sbagliato qualche tiro aperto di troppo o facili conclusioni da sotto. In quei frangenti potevamo indirizzare la partita ancora più a nostro favore. Nell’ultimo quarto abbiamo avuto un calo di energia, Malalu ci ha preso tre rimbalzi offensivi in testa indirizzando definitivamente la partita a loro favore. Lì ci siamo disuniti e siamo venuti a mancare anche mentalmente. Ringrazio i tanti tifosi che sono venuti a sostenerci, dispiace però per la contestazione fatta partire da alcuni a gara in corso in un nostro momento di estrema difficoltà. La squadra in quei momenti andava supportata. Questi ragazzi stanno dando il massimo, forse non tutti sanno che ieri ci sono stati alcuni che hanno giocato con caviglie gonfie come palloni e sotto effetto antidolorifico. A tutti piace vincere ma nello sport esiste anche la sconfitta e questo succede quando gli altri si sono dimostrati  stati più bravi di te. Noi proveremo a migliorarci ancora ,la serie è aperta e noi ci crediamo più di prima. Domenica, tutti al PalaGalvani.”

I tabellini:

Basket Bellizzi: Trapani 18; Malalu 13; Stonkus 12; Filippi 10; Di Mauro 7; Esposito 7; Iannicelli 2; Kupchak 1. Coach: Sanfilippo.

Primelab Angri Pallacanestro: Hankerson 13; Cimminella 11; Zeneli 11; Dimitriu 9; Forino 9; Melillo 8; Chiavazzo 4.

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi