Playoff Gara 1: Montoro Angri Pallacanestro conquista il PalaErrico

Montoro Angri Pallacanestro fa sua gara 1

In un PalaErrico infuocato i condor doriani conquistano il primo importante punto della serie. 

vlcsnap-2017-04-02-18h59m31s992Il playoff, si sa, sono altra cosa. Sono quelle gare in cui ti giochi una stagione. Gare in cui dove personalità, esperienza carattere, fanno la differenza. In pieno trambusto per la vicenda extracomunitari, iniziano i playoffs regionali per la conquista della fase finale nazionale.

Al PalaErrico di Pozzuoli è di scena gara 1 del primo turno playoff C Silver. Si affrontano i padroni di casa, GMA Virtus Pozzuoli, e la Montoro Angri Pallacanestro, ovvero le due principali vittime della vicenda extracomunitari in Campania. Ma nessun alibi e testa alla gara. Le due squadre si presentano al completo. La Virtus Pozzuoli ritrova Errico mentre capitan Forino è a pieno regime dopo la brutta botta rimediata a Cedri.

Ore 19:00 pronti e via alla palla a due. Sotto la spinta incessante di circa cento tifosi angresi, autori di un tifo esemplare, mai volgare e sempre mirato ad incitare i propri beniamini, la Montoro inizia a piazzare i primi colpi, instradando la gara sul binario giusto. Lo starting five è cosi composto: Besedic, Di Capua, Forino, Di Napoli in regia e il “debuttante” giovanissimo Scalera, al suo primo playoff.

La Virtus si mostra disattenta in difesa e la Montoro ne approfitta, prendendo saldamente in mano le redini della prima frazione. Sugli scudi, sin dall’inizio, un ispiratissimo Di Napoli, autore a fine gara di ben 29 punti. I primi due quarti di gara sono di marca doriana. La fisicità in campo è evidente e l’ardore agonistico porta, soprattutto la Montoro Angri, ad una complicata situazione falli. Diversi sono, infatti, i giocatori a tre falli al riposo lungo. Dopo il riposo, si assiste al rientro di una ritrovata Virtus. La difesa a tutto campo puteolana, prova a impedire al funambolico Di Napoli di tessere le trame offensive doriane. Colpo su colpo La Virtus si riporta sotto e colma il gap nel punteggio arrivando, addirittura, al suo primo, ma unico, vantaggio.

Si parlava di esperienza, tenacia, personalità….vlcsnap-2017-04-02-19h00m20s656Di Napoli prende di nuovo in mano la squadra ed insieme ad un altrettanto determinante Di Capua rimettono in carreggiata i condor doriani. Montoro Angri raggiunge il suo massimo vantaggio di+16.

Siamo al terzo quarto di gara e quando la gara sembra ormai segnata, la Virtus piazza un importante break che riapre i giochi. Si arriva così ad un finale al cardiopalma. Due triple consecutive di Besedic, danno respiro di nuovo alla Montoro, ma la Virtus non è mai doma e, a soli 1’14” dalla fine, siamo sul +5 Montoro. Comincia la girandola di falli e sospensioni tattiche ed il vantaggio ospite viene limato dai puteolani che arrivano a due soli punti quando il cronometro segna “appena” 50 sec che nel basket possono essere un’eternità.

Ad apporre il sigillo sulla gara, ovviamente, non poteva essere che Di Napoli, il quale, con calma serafica, piazza i liberi decisivi fissando il punteggio finale sul 74-79. Proteste nelle fasi finali per discutibili decisioni arbitrali.

Montoro Angri Pallacanestro fa sua gara 1, portandosi in vantaggio nella serie. Grande la soddisfazione nell’ambiente doriano. La squadra di patron Campitiello, avrà quindi la possibilità di chiudere la serie davanti al pubblico amico il prossimo mercoledì 5 Aprile.

(Di Napoli 29, Di Capua 21, Besedic 13, Forino 12, Scalera 2, Di Lauro 2, Somma, Annunziata, De Martino, Dimitriu)

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi