Parte col botto il 2020 dell’Angri Pallacanestro: battuta Catanzaro

 Angri Pallacanestro-Pianeta Basket Catanzaro: 90-76 (26-18; 26-15; 22-14; 16-29)

Parte col botto il 2020 Dell’Angri Pallacanestro. Dinanzi al pubblico del PalaGalvani, i doriani battono il Pianeta Basket Catanzaro con il risultato di 90-76. I ragazzi di coach Costagliola hanno condotto il match sin dal primo possesso, non lasciando spazio alla offensive degli ospiti e riuscendo sempre a mettere in pratica i dettami dello staff tecnico. Con questo successo ora i condors volano a 18 punti in classifica, in attesa del prossimo scontro: Domenica, al PalaGalvani arriva la capolista Forio.

I quintetti:

Pianeta Basket Catanzaro: Miljanic; Commisso; Stolic; Procopio; Fall.

Angri Pallacanestro: Seskus; Chiavazzo; Melillo; Sprude; Anaekwe.

La partita:

Entrambi le squadre approcciano bene al match. A Miljanic e Commisso risponde con la stessa moneta Sprude. Il cestista grigio rosso prima porta i suoi sul 4-4 poi, grazie anche al canestro di Anaekwe, fa volare i condors sul 10-4. Catanzaro prova a scuotersi con i canestri di Procopio e Stolic, ma i doriani continuano a macinare gioco e punti e, nella seconda parte della frazione, alzano il livello della contesa e pigiano il piede sull’acceleratore, grazie anche dell’entrata a referto di Seskus e Melillo (20-8 all’ 8’). Al termine del primo quarto, i locali sono così avanti 26-18.

Il secondo parziale si apre con il primo canestro in maglia grigio rossa del nuovo arrivato Alessio Izzo; il giovane play apre un break di 8-0, chiuso proprio da una sua tripla, che vale il 34-18. Trascorrono i minuti, Catanzaro prova a ritornare in partita ma le distanze restano immutate, con la truppa di casa che gioca ottimamente in ogni parte del campo e si mantiene in doppia cifra di vantaggio fino all’intervallo lungo (52-33).

Il primo canestro del secondo tempo è ad opera di Procopio, che prova a scuotere i suoi. I tentativi di Malkic e Commisso di scuotere i compagni e spingerli a recuperare il passivo si infrange ripetutamente contro l’accorta difesa dei ragazzi di coach Costagliola che, nella seconda parte del quarto, serrano ancor di più le linee difensive e colpiscono con regolarità il canestro dei calabresi. La tripla sulla sirena di Cirillo vale il 74-47 al termine del terzo quarto.

Gli ultimi 10’ di gioco scivolano via senza patemi per il quintetto angrese; si iscrivono a referto anche MwanaNzita, Coppola e Di Capua e, nonostante qualche piccola disattenzione difensiva nel finale, i condors non vedono in alcun modo scalfito l’ampio margine ottenuto. Alla sirena finale il risultato dice 90-76.

Si chiude con una bella vittoria, dunque, il girone di andata dell’Angri Pallacanestro. Coach Costagliola traccia un bilancio di questa prima parte di campionato.

“Chiudiamo il girone di andata con una vittoria arrivata al termine di una gara autorevole e convincente in una partita che rappresentava un rebus per via della sosta cosi lunga ma che abbiamo saputo ben indirizzare sin dall’avvio rispettando il piano partita difensivo ed offensivo. Grande merito va dato ai ragazzi che dal ritorno in palestra hanno dimostrato rinnovata voglia di stare insieme, impegno e concentrazione verso l’obiettivo. Questa è una squadra che si diverte a giocare assieme composta da atleti ambiziosi che stanno accettando la sfida di alzare sempre più l’asticella dei propri limiti individuali e collettivi. E’ una vittoria pesante che consolida la nostra posizione ai piani alti della classifica, ci conferma come principale sorpresa in questa prima parte di stagione ma soprattutto ci lancia verso un girone di ritorno che vogliamo affrontare con coraggio, entusiasmo e voglia di competere a partire dalla prossima sfida casalinga contro la capolista Forio.“

I tabellini:

Angri Pallacanestro: Seskus 21; Sprude 21; Anaekwe 16; MwanaNzita 1; Chiavazzo; Melillo 14; Lo Piccolo; Di Capua 3; Cascone; Coppola 2; Nicolaio; Cirillo 3; Izzo 7. Coach: Costagliola.

Pianeta Basket Catanzaro: Procopio 22; Miljianic 2; Commisso 8; Fall 8; Stolic 4; Malkic 18; Scala 5; Mavric 3; Rotundo 6; Coach Di Martino.

Ufficio stampa Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi