Nulla è ancora perduto, testa a gara 3!

d2041859-2bc1-4b1d-baa0-156a99d146f7Durante la scorsa partita sono stati commessi troppi errori, sia in fase difensiva che in quella offensiva, ma nonostante ciò bisogna sottolineare la buona prestazione di Francesco Annunziata e di Fabio Di Napoli. Potevamo chiudere la pratica tra le mura amiche ma purtroppo la tradizione ci ha punito ancora una volta, come nei playoff di diversi anni fa, ma come dice patron Campitiello“nulla è ancora perduto, purtroppo abbiamo steccato la partita. Abbiamo perso prima contro l’avversario più temibile ossia noi stessi, è stata una partita nella quale abbiamo steccato sotto tutti i punti di vista ma soprattutto dal punto di vista mentale. Ora abbiamo il secondo match point domani a Pozzuoli, sono davvero molto fiducioso perché so quanta voglia hanno di vincere i ragazzi e sono sicuro che dimostreranno che sono in grado di poter accedere alla finale. È giusto che ci siano critiche costruttive da parte dei tifosi per la prestazione di ieri, ma sono convinto che, ancora una volta, la nostra enorme tifoseria risponderà PRESENTE, sabato al Palaerrico, per sostenere i nostri giocatori fino all’ultimo secondo!”

Biagio Casaburi

Informazioni su Biagio Casaburi

Laureando in Lingue, Letterature e Culture dell'Europa e delle Americhe presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", dopo aver conseguito la Maturità scientifica al Liceo Classico-Scientifico "Don Carlo La Mura" in Angri. Amante dello sport e della sua terra.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi