L’Angri Pallacanestro ingrana la quarta! Battuta Bellizzi 85-67.

Angri Pallacanestro-Basket Bellizzi: 85-67 (26-12; 21-19; 19-14; 19-22)

Quarta vittoria consecutiva per l’Angri Pallacanestro. Al PalaGalvani di Angri, i grigiorossi piegano le velleità del Basket Bellizzi e, con il risultato di 85-67, conquistano la 4ª vittoria consecutiva e continuano il loro splendido momento di forma. Chiavazzo e soci  si impongono fin da subito sui salernitani grazie ad una difesa solida ed un attacco ordinato e cinico, capace di trovare più soluzioni per scardinare la difesa ospite.

Con questa vittoria, i condors raggiungono quota 8 punti in classifica e si piazzano al 3º posto, alle spalle di Forio e Agropoli.

I quintetti:

Angri Pallacanestro: Seskus; Melillo; Chiavazzo; Sprude; Anaekwe.
Basket Bellizzi: Beatrice; Esposito; Di Mauro; Iannicelli; Chakir.

La partita:

Il match viene inaugurato dal canestro di Chakir il quale segna gli unici 2 punti della sua partita prima di lasciare il campo a causa di un infortunio. Nonostante il canestro iniziale ospite, i padroni di casa iniziano fin da subito a macinare gioco e punti e, grazie alla verve realizzativa di Anaekwe unita ad una solida difesa, piazzano a metà quarto un pesante break di 18-6 che indirizza fin da subito la contesa e costringe coach Sanfilippo a chiamare il primo timeout della serata. Al rientro in campo non cambia l’andamento del match, con Bellizzi che non riesce a trovare la via del canestro ed Angri che esegue alla perfezione gli schemi preparati da coach Costagliola; ne consegue un primo quarto a totale appannaggio dei condors, chiuso con il punteggio 26-12 che sembra togliere ogni speranza di vittoria ai viaggianti.

Nei secondi dieci minuti, Bellizzi prova a dare qualche segnale e tornare in partita grazie al contributo di capitan Di Mauro ed Esposito che trovano precisione dall’arco, si caricano la squadra sulle spalle e portano i loro uomini sul -4 (29-25). Angri per un attimo sembra accusare il colpo ma, grazie alle iniziative personali di Seskus, firma un break di 6-0 che gli consente di recuperare la doppia cifra di vantaggio (35-25). I doriani però non intendono fermarsi e con il duo Chiavazzo-Anaekwe accrescono ancor di più il vantaggio accumulato. Il buzzer-beater del centro angrese vale il +16 e manda le due squadre negli spogliatoi con il punteggio di 47-31.

La partita riprende ma non cambia il copione: l’Angri Pallacanestro è assoluta dominatrice del match e continua a decidere ed incidere il proprio ritmo alla partita. L’intero quintetto angrese è una vera e propria spina nel fianco per la difesa ospite che non riesce ad arginare le offensive dei padroni di casa, capaci di trovare canestri importanti sia dentro che fuori l’arco dei 6,75. Per Bellizzi è notte fonda; alla terza sirena, il tabellone elettronico del PalaGalvani dice 66-45.

Ultimi minuti di sostanziale gestione per la banda Costagliola. Lo staff tecnico doriano continua a far ruotare tutti gli uomini a propria disposizione, ricevendo risposte convincenti da tutti i giovani chiamati in causa. Il vantaggio rimane inalterato e, alla sirena finale, il punteggio è di 85-67 per i condors.

Non nasconde la soddisfazione, al termine del match, il coach doriano Massimo Costagliola:

“Abbiamo fatto un altro passo importante in avanti. L’approccio alla gara e’ stato molto positivo, i ragazzi sono stati bravi ad eseguire il piano partita difensivo con grande energia ed uguale attenzione. Contro il loro quintetto atipico fatto di tiratori sapevamo di poter avere vantaggi dal punto di fisico ma difficoltà di accoppiamento in difesa; siamo stati bravi a far pendere la bilancia a favore dei primi limitando al massimo la loro presa di vantaggio sui pick&roll ed appoggiando con discreta costanza la palla in area. Possiamo ancora migliorare nella gestione del ritmo ed in generale del vantaggio, dobbiamo riflettere su qualche passaggio a vuoto che ancora c’è ma abbiamo tempo e serenità per farlo. Un ringraziamento va al nostro pubblico per il caloroso sostegno, la sinergia creatasi tra tutte le componenti ambientali ci da ulteriore carica e stimolo a fare bene. “

I tabellini:

Angri Pallacanestro:Di Capua, Coppola, Melillo 6, Lo Piccolo, Cascone, Anaekwe 25, Amodio, Cirillo, Sprude 23, Seskus 18, Mwananzita 2, Chiavazzo 11. Coach: Massimo Costagliola.

Basket Bellizzi: Granata M. 2, Mauriello, Beatrice 8, Piacente, Chakir 2, Manning 7, Granata D., Iannicelli 14, Barrella 2, Di Mauro (C) 10, Esposito 22, Romanelli. Coach: Antonino Sanfilippo.

Ufficio stampa Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi