La Primelab Angri Pallacanestro non supera l’ostacolo Basket Bellizzi.

Primelab Angri Pallacanestro-Basket Bellizzi: 7177 (16-20; 11-19; 25-16; 19-22)

Prima sconfitta in campionato per coach Costagliola. Al Palagalvani, la Primelab Angri Pallacanestro deve cedere il passo al Basket Bellizzi che, con il risultato di 71-77, rimane avanti in classifica e negli scontri diretti. Sul parquet doriano va in scena un match vibrante e combattuto, con le due squadre che combattono su ogni pallone e che si contendono fino all’ultimo la vittoria. Proprio nel momento più concitato del match però Forino e compagni non riescono ad imprimere il proprio gioco e vedono la partita scivolare via.

I quintetti:

Primelab Angri Pallacanestro: Cimminella; Chiavazzo; Hankerson; Forino; Zeneli.

Basket Bellizzi: Trapani; Stonkus; Di Mauro; Esposito; Malalu.

La partita:

Il match parte nel segno dei viaggianti che  grazie ad Esposito e Malalu si portano subito avanti sul 2-8. I padroni di casa però non ci stanno e grazie alla caparbietà ed esperienza di capitan Forino si riportano in parità (8-8). Bellizzi ha un Trapani in serata di grazia che, assieme a Iannicelli ed Esposito, inizia a colpire con precisione il canestro doriano dal perimetro, cosa che risulterà fondamentale nel prosieguo del match. Angri si aggrappa ancora Forino, MVP dei suoi che, coi suoi 12 punti nel solo primo quarto, dà parecchio fastidio alla retroguardia ospite. Il canestro di Esposito ed il tap-in di Forino chiudono la prima frazione con il parziale di 16-20.

Il secondo quarto viene aperto da un break di 6-0 messo a referto dalla Primelab che, grazie a Chiavazzo e Cucco, si porta avanti sul 22-20. Bellizzi però non ci sta e, grazie anche a qualche errore di troppo dei condors, risponde con un contro-break di 0-7 firmato dal duo Esposito-Malalu. Angri non sembra in partita, non riuscendo né ad arginare le offensive ospiti né a segnare punti a referto; con Hankerson e Zeneli che faticano ad entrare in partita, la produzione offensiva viene affidata a Forino che però da solo può fare ben poco; complice qualche errore di troppo in uscita, Bellizzi trova punti importanti in chiusura di quarto e, con l’appoggio di Di Mauro, si chiude il primo tempo con il risultato di 27-39.

Con 12 punti di ritardo, i condors rientrano in campo con uno spirito diverso, desiderosi di rimontare lo svantaggio. L’interruzione di gioco giova ad Hankerson che, finalmente, inizia a mettere punti a referto ed a dare la solita carica sia ai suoi compagni che al pubblico sugli spalti. Zeneli e Forino carburano sotto le plance mentre Dimitriu e Chiavazzo, alternandosi, danno solidità ed energia alla difesa angrese che, ora, argina ripetutamente le scorribande dei viaggianti. A metà quarto i condors ritornano sul -3 ma, proprio quando tutto sembrava andare a favore loro, non riescono a dare la spallata decisiva al match. Zeneli impatta sul 52-52 ma la tripla allo scadere realizzata da Iannicelli permette ai gialloblù di trovarsi avanti a 10’ dal termine, con il risultato di 52-55.

L’ultimo quarto è, come sempre quando si affrontano queste due squadre, decisivo. Bellizzi trova un importante break di 0-8 che, dopo solo 1’ di gioco, dà la prima spallata al match. Angri non riesce a continuare sulla scia del 3º quarto e non trova la via del canestro per quasi metà quarto. A smuovere questa situazione ci pensano i soliti Forino, Hankerson e Zeneli che però non riescono a rimettere in piedi la partita. I padroni di casa provano a gettare il cuore oltre l’ostacolo ma Bellizzi è solida in difesa e non concede il ritorno doriano. La sirena finale sancisce la vittoria del Basket Bellizzi che si aggiudica il match con il risultato di 71-77.

I tabellini:

Primelab Angri Pallacanestro: Forino 24; Hankerson 15; Zeneli 13; Chiavazzo 8; Dimitriu 5; Cimminella 4; Cucco 2. Coach: Massimo Costagliola.

Basket Bellizzi: Malalu 14, Iannicelli 6, Stonkus 8, Di Mauro 2, Filippi 8, Kupchak 2, Trapani 25, Esposito 12. Coach: Antonino Sanfilippo.

Dichiarazioni:

Al termine del match si è espresso coach Costagliola, il quale ha dichiarato: 

“Innanzitutto complimenti a Bellizzi, si è confermata squadra completa in ogni reparto, solida fisicamente e mentalmente, cinica nello sfruttare ogni nostra minima disattenzione o punto debole. Noi abbiamo fatto buone cose sia in attacco che in difesa ma in maniera discontinua lungo il corso della gara. Abbiamo pagato caro due passaggi a vuoto a fine secondo quarto ed inizio ultimo, quando eravamo rientrati bene dal -12 e l’inerzia stava iniziando a pendere dalla nostra parte. Stiamo cercando di trovare un un nuovo equilibrio fatto di maggiore solidità  difensiva e più distribuzione delle responsabilità in attacco. I ragazzi mi stanno dando disponibilità massima e per questo sono fiducioso che con il tempo ed il lavoro in palestra  riusciremo ad ottenere miglioramenti al riguardo.”

Christian Montella.

Ufficio stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi