CHIAVAZZO 2.0; è lui il primo tassello del roster doriano per la stagione 19/20.

Dopo la conferma di Massimo Costagliola come head coach della prima squadra, a cui si aggiunge anche il ruolo di Responsabile Tecnico-Organizzativo di tutto il settore giovanile, l’Angri Pallacanestro continua la sua opera di avvicinamento al prossimo campionato di Serie C Gold e lo fa partendo dalle conferme dei cestisti che già lo scorso anno hanno calcato il parquet del Palagalvani. In tal’ottica,la società doriana è lieta di annunciare la prosecuzione del rapporto con la guardia angrese Francesco Chiavazzo che, dunque, continuerà ad indossare la maglia della sua città.

Nato e formatosi cestisticamente ad Angri, solamente lo scorso anno Chiavazzo è riuscito a sposare la causa della prima squadra della sua città. Nonostante ciò, egli ha fin da subito giocato con passione e determinazione, diventando un punto fermo all’interno dello spogliatoio ed idolo di tutto il pubblico doriano. Chiavazzo si è guadagnato la stima dei suoi tifosi grazie alle sue eccellenti prove ed alle sue indubbie qualità morali e cestistiche, cosa che lo ha reso un esempio soprattutto per i cestisti più piccoli. Francesco rivestirà dunque un ruolo chiave all’interno del nuovo progetto doriano: in prima squadra sarà una delle chiocce del gruppo, mentre in ambito giovanile continuerà ad allenare i gruppi under della società. Una responsabilità importante ma che ben si coniuga con la sua professionalità e con la sua voglia di mettersi sempre in discussione.

Raggiunto telefonicamente, il cestista doriano ha dichiarato:

“Giocare per la mia città non penso abbia bisogno di aggettivi, ma é il propulsore che mi farà andare ogni giorno in palestra e dare il mio 101%. L’anno scorso é stata un annata non semplice, ma alla fine abbiamo giocato con grinta e voglia la nostra serie Play off.

Da quest’anno mi aspetto un coinvolgimento da parte di squadra tifosi e società, perché se riuscissimo a creare l’alchimia giusta  ci sarà da divertirsi.

Il compito da allenatore sarà allo stesso modo arduo, quello che posso garantire é che cercherò di trasmettere la mia passione, la mia voglia e le mie conoscenze ad ogni singolo ragazzo e spero si innamorino di questo sport come lo sono io. Ci vediamo presto, FORZA ANGRI!”

 

Christian Montella.

Ufficio stampa A.S.D. Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi