C’è ancora Cercola sul cammino dell’Angri Pallacanestro.

Archiviato il raggiungimento delle Final Four, l’Angri Pallacanestro deve tornare con la testa al campionato. I condors infatti sono attesi, nel 13º turno del campionato di Serie C Gold, da un ostico impegno in trasferta contro la Pallacanestro Cercola. Palla a due Domenica 26 Gennaio, ore 18:00. Dirigeranno il match il 1º arbitro, Fabio Petrillo di Avellino, ed il 2º arbitro, sig.ra Valeria Santoro di Maddaloni (CE). 
All’andata arrivò la prima vittoria in campionato. In settimana è arrivata la vittoria nei quarti di finale di Coppa Campania, sempre tra le mura amiche del PalaGalvani. Portare a casa un’altra vittoria a campi invertiti sarà difficile, ma i doriani vorranno sicuramente andare a Cercola per fare risultato, ottenere la quinta vittoria consecutiva e consolidare il ruolo di capolista ottenuto Domenica scorsa grazie alla vittoria casalinga su Forio. Come già detto, non sarà semplice imporsi per la 3ª volta in stagione sul roster napoletano che ha bisogno di punti importanti per restare in zona play-off e che, soprattutto, vorrà ritrovare la vittoria che oramai manca da ben 5 giornate e regalarsi una “vittima illustre”. Bisognerà fare particolare attenzione alle motivazioni di un organico composto da tanti atleti giovani e competitivi. Tra questi, menzione speciale per il playmaker Pasquale Greco, ex del match che già all’andata ha creato diversi grattacapi alla difesa grigio rossa. A seguire bisognerà tenere sotto controllo la guardia Molinari, l’ala grande Bauduin e l’ala piccola Scognamiglio. Occhio anche agli uomini che possono subentrare dalla panchina, come La Marca, Menditto, Cortese ed altri giovani interessanti a disposizione di coach Caprio. 

Sarà dunque un match importante e da non sottovalutare, come anche affermato da coach Costagliola:

“Siamo reduci da una settimana “particolare”; alla vittoria convincente contro Forio ha fatto seguito il raggiungimento delle Final Four di Coppa Campania, un altro obiettivo importante che permetterà alla nostra giovane squadra di acquisire ulteriore esperienza ed avere vetrina interessante. Sono risultati che alimentano fiducia e convinzione nei nostri mezzi ma non devono farci “lievitare” da terra e distrarci rispetto al percorso effettuato ed ancora da compiere. Domenica ritroviamo Cercola e dobbiamo essere consapevoli che ci aspetterà una battaglia, l’avversario vorrà vendicare la sconfitta di mercoledì e moltiplicherà le forze per fare uno sgambetto alla capolista. Equilibrio nelle scelte offensive, transizione difensiva ed attenzione alle caratteristiche individuali dei loro migliori giocatori saranno per noi le chiavi di un match che si presenta ostico e complicato.”

Ufficio stampa Angri Pallacanestro.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi