ANGRI, FINITA UNA STAGIONE SENSAZIONALE. IL MESSAGGIO DI CAMPITIELLO: “VOGLIAMO ANCORA CRESCERE, LA CITTA’ CI STIA VICINO”

Finita la stagione dell’Angri Pallacanestro, il presidente Alfonso Campitiello ha voluto tracciare un bilancio generale di quello che è successo negli ultimi 12 mesi.

“E’ stata una delle annate più entusiasmanti della nostra storia. E’ stata una stagione che ci ha fatto crescere come società. E inoltre è aumentata, in maniera esponenziale, la passione per il basket in città. La nostra vittoria è stata proprio questa. Gli angresi hanno capito quanto è importante il nostro progetto. Siamo una realtà importante della pallacanestro campana, una delle poche che svolge tutti i campionati giovanili sia al maschile che al femminile. Centinaia di ragazzi ogni giorno vengono in palestra per giocare. Tutto ciò ci deve rendere orgogliosi, al di là di come sia andata la finale contro Sala Consilina. Alla mia amica Simona Sica i miei complimenti per il risultato. Avremmo dovuto vincere entrambi, ma lo sport è questo e va accettato. Anche dalle sconfitte si può crescere. Insieme al calcio, Angri ormai è un punto di riferimento sportivo. E’ stato bellissimo rivedere il PalaGalvani pieno e la passione che ci circondava tra le vie della città. In tanti si sono avvicinati al mondo della palla a spicchi e possiamo tranquillamente dire che tutti ci riconoscono anche dal punto di vista sociale. Colgo l’occasione per rinnovare l’invito a starci vicino. Il nostro è un progetto di lunga durata, ma abbiamo bisogno del sostegno di Angri. Sia dal punto di vista morale che economico. Nutriamo grosse ambizioni e vogliamo puntare in alto, sempre step by step. Siamo una società giovane, che ha voglia di crescere”.

Poi è passato al ringraziamento dei vari componenti. “In primis un plauso ai ragazzi delle giovanili visto che ci sono stati grandi risultati per gli under 13-15 e 17, arrivata terza in Campania. Gli under 19 hanno ben figurato, con D’Apice convocato come riserva a casa dalla Nazionale. Anche qui si può e si deve migliorare tanto, ma da tempo raccogliamo successi. Un grazie ai miei soci, perché senza ognuno di loro tutto questo sarebbe impossibile. Parto dal socio e main sponsor, Alessandro Bassano di MondoAusili.it, che è una figura chiave dell’Angri Pallacanestro. Un perno principale della nostra associazione. Una persona squisita che non ama stare sotto i riflettori, ma che da anni ci sostiene sotto tutti i punti di vista e sono convinto che continuerà poiché è una persona vincente. Per poi passare al direttore sportivo dott. Tony Benincasa, che ha svolto un grande lavoro anche quest’anno, alla grande donna ed indispensabile avv. Giulia Verdoliva,  l’ing. Claudio Papa, il dott. Gennaro Ferraioli ed il vice presidente Elio Olivieri. Assieme a loro ci rivedremo e miglioreremo ancora qualcosa, prendendoci anche altri tipi di responsabilità. Un pensiero alla squadra. Dallo staff composto da Massimo Costagliola che da anni svolge con tanta professionalità e bravura un ruolo chiave come quello dell’head coach, i suoi assistenti Francesco Iannone, Daniel Saviano, all’instancabile Stefano Conza, Nick Pecoraro, Fabrizio Vela, i dirigenti Gennaro Ferraioli, Giovanni Mosca , Antonio Palumbo, Christian Montella, Carmine Desiderio ed a chiunque ci è stato dietro. Loro hanno contribuito a una stagione strepitosa. Una menzione anche per il dottore Gianfranco Apostolico, sempre presente a tutte le gare. Un grazie speciale e commosso va ai ragazzi scesi in campo. Tutti dobbiamo capire che lo sport è fatto da sconfitte. Il ko è stato amaro e si poteva fare di più contro Sala Consilina. Potevamo regalare una gioia incontenibile alla nostra Angri, ma tutto ciò non ci fermerà per riprovarci in futuro. Complimenti a voi che avete sempre onorato la maglia. Stiamo riorganizzando le idee e apportando una serie di valutazioni sotto vari aspetti. Lavoriamo sempre per trovare il meglio ed a breve ci saranno come sempre grosse novità, intanto godiamoci questo periodo di ferie meritate.

Passo poi alle ragazze e un plauso va a Nicola Ottaviano e Maurizio Prete. Senza dimenticare il massaggiatore Angelo Domenico D’Auria e il preparatore fisico Tiziano Megaro. La femminile è quella novità che aiuta a fare la differenza ed è il cuore della nostra realtà. Crediamo che possa essere un elemento essenziale, perché lo sport femminile è importante. E possiamo dare anche alle giovani angresi la possibilità di svolgere una disciplina, che ha una storia importante.

Un pensiero va a tutti, compreso i custodi del PalaGalvani (Salvatore e Giovanni detto “Kimbo”) e coloro che hanno lavorato con le giovanili ossia : Giuseppe Tortora, Francesco Chiavazzo, Antonio Galizia, Daniel Saviano, Andrea Iannicelli e Giusy Sicignano . Voglio evidenziare la figura di Angela Lanzione, che ha portato tanto entusiasmo nel minibasket, culminato dal primo Camp Estivo che sta avendo un successo importante. Sarà un nostro perno, ma ci saranno anche tante altre novità in merito.

Poi ci sono i tifosi, gli appassionati e i ragazzi del gruppo che ci hanno seguito in casa e fuori. Loro non perdono mai e questo è il bello di difendere sempre i propri colori. Sono il nostro tesoro più grande. Un grazie ai genitori, che ci affidano ogni anno i loro figli. Speriamo di offrire un servizio sempre migliore. A loro diamo appuntamento a settembre. Un grazie speciale agli sponsor, che ci sostengono sempre. Chiediamo a tutti di darci un contributo, perché l’Angri Pallacanestro è di tutti. Noi faremo il massimo per renderli orgogliosi. 

Un grazie anche allo staff comunicazione composto dall’addetto stampa Gianluca Buonocore, la società well graphic con a capo Matteo Eulogio per le grafiche e i suoi collaboratori Ferdinando Palomba e Daniele Ferraioli. Poi Alisea Palumbo, Martina Cirillo, Lucio Falino, Jacopo Longobardi e Alfonso Tortora i nostri fotografi ufficiali , Vincenzo D’Antuono per le dirette con i nostri mitici telecronisti, Raffaele Crescenzo e Gaetano Carlino coadiuvati da Nello Odierna.

Ringrazio infine il sindaco ing. Cosimo Ferraioli e le istituzioni che ci hanno accompagnato in questo cammino e chiedo loro di sostenere sempre con forza le nostre idee di miglioramento e di di dar forza a qualunque sport ad Angri.

Grazie a chiunque anche per un solo istante abbia sostenuto i nostri colori, farei fatica davvero a nominarli tutti, resterà in me un ricordo indelebile e la sicurezza di avervi sempre accanto!

Ho voluto ringraziare tutti, uno ad uno per far capire a tutti che l’Angri Pallacanestro è molto di più di quello che si vede all’esterno. Se tutto ciò che di buono è stato possibile è perché NOI TUTTI INSIEME siamo una grande famiglia!

Noi siamo pronti per ripartire, il nostro hashtag è stato sempre “we are family” e ora aggiungiamo “We Believe” perché crederci è sempre la cosa più importante.

Nella vita non sempre le cose arrivano come te le aspetti, ma è fondamentale il percorso.

Noi lotteremo per tenere alta Angri in tutte le categorie, cercando di fare il nostro meglio, mettendoci sempre il cuore”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi