ALTRO RINFORZO SOTTO LE PLANCE: ECCO DRAMMEH.

La società Angri Pallacanestro è lieta di comunicare l’ingaggio dell’atleta di nazionalità svedese Karl Philip Drammeh.
Nato a Sollentuna da padre di origine senegalese e madre svedese, classe 1999, Drammeh e’ un’ ala/pivot di 203 cm e 98 kg che fa dell’energia fisica e dell’atletismo i suoi principali punti di forza.
Dopo aver iniziato a giocare tardi all’età di 10 anni Karl ha svolto la sua formazione giovanile in America frequentando l’High School di Lake Washington prima di essere reclutato al Cowley College per il suo anno da matricola universitaria e successivamente trasferirsi nella stagione 2019/20 all’Eastern Wyoming College della divisione Njcaa.
Qui da Sophomore Karl mette in luce le sue doti principali giocando una buona prima parte di stagione universitaria prima dello stop per Covid, in 16 minuti di gioco totalizza 5.9 punti e 4.6 rimbalzi con il 58% da due ed il 78% ai tiri liberi.
Nella stagione 2020/21 considerato lo stato di incertezza dovuto dalla pandemia torna in Svezia e qui resta aggregato per gli allenamenti al team di serie A1 svedese del Frishuset.

Il giocatore scandinavo si presenta:

“Sono un ala forte energica ed atletica a cui piace giocare duro. Ringrazio Angri ed il coach per la fiducia che sto ricevendo, dopo l’esperienza al college in America era mio desiderio iniziare a giocare ed avere una carriera fuori dai confini svedesi. Ho ascoltato ottime referenze riguardo il livello di questo campionato, la società e la sua organizzazione. Dopo un anno in cui sono stato agonisticamente fermo ho grandi ambizioni per questo ritorno in campo e sono sicuro di poter dimostrare il mio valore e sorprendere molte persone. Ho visto le immagini ed ho percepito il grande calore dei tifosi, sarà veramente eccitante giocare davanti a questo pubblico e prometto una stagione piena di vittorie, schiacciate e giocate spettacolari”.

Queste le parole di coach Costagliola:

“Abbiamo sempre avuto chiaro da inizio mercato il profilo dell’atleta che avremmo voluto affiancare a Markovic per avere una buona chimica sotto canestro. Karl ha le caratteristiche fisiche e caratteriali che cercavamo, siamo confidenti che la sua grande motivazione e recettivita’ palesata sin dai primi allenamenti possa spingerlo verso un’integrazione tecnico tattica il più rapida possibile”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi