Altra conferma in casa Angri Pallacanestro: Dimitriu

 

“Niko” ancora con l’Angri Pallacanestro

 

Altra riconferma importante e fondamentale all’interno del roster Doriano; se i primi due (Capitan Forino e Di Napoli) erano due importanti personalità all’interno della squadra, oggi è il turno di un altro giocatore cardine, una bandiera per questa squadra. Parliamo di Nikolas Dimitriu, per tutti “Niko”, che ha deciso di legare ancora la sua carriera al grigiorosso del nostro team.
Niko durante la sua carriera ha vestito molte casacche, ma è sempre rimasto legato alla pallacanestro della sua città, e la sua carriera è stata molto importante, vantando presenze in categorie superiori.
È un giocatore che ha un talento straordinario, un vero e proprio leader in campo, ma soprattutto fuori da esso, capace anche quando sta in panchina di motivare ed aiutare i giocatori in campo. La sua bravura ed il suo talento, sono stati molto spesso offuscati dai problemi fisici seri che hanno compromesso alcune sue stagioni, ma Niko per essere un giocatore dell’Angri è un combattente, e si ogni volta alzato più forte di prima, sostenuto sempre dai tifosi angresi.
Ecco le sue dichiarazioni:“Dopo il secondo brutto infortunio avevo deciso di lasciare ma grazie alla mia splendida famiglia (mia figlia ormai dice che il palazzetto è suo) ho ritrovato il Niko “giocatore” e ho deciso di riprendere;I fattori che mi hanno aiutato a superare quei brutti momenti sono tanti, sarebbe scontato dire la passione per la pallacanestro, ma dietro di essa ci sono tanti altri elementi che mi hanno dato ancora una volta quella forza di dare qualcosa a questa “famiglia”. Per la stagione che sta per iniziare non ho molte aspettative, ho semplicemente l’obiettivo di vincere insieme agli amici di sempre e al mio caro coach Massaro, con cui abbiamo un discorso in sospeso e dobbiamo portarlo a termine; la società ha investito tanto su di noi e noi dobbiamo rispondere come sappiamo fare! Personalmente mi entusiasma ritornare a giocare con degli amici con cui non giocavo da molto,come Ernesto e Peppe Luongo, uniti alla presenza di Fabio e Di Francesco, diciamo che non potevo desiderare di meglio, sta venendo fuori un ambiente solido, incentrato su valori importanti sia dentro che fuori dal parquet di gioco, e questo ti stimola a fare bene. Altro fattore sono i tifosi, il Loro calore mi ha fatto sempre bene, soprattutto quando sono tornato dall’infortunio. So che loro ci sono e ci saranno sempre, e auguro loro di condurci alla vittoria”

 

Christian Montella 

Ufficio Stampa Angri Pallacanestro

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi